Caricamento in corso...

Le foto del terzo Live di X Factor 2017: prima parte

La gara continua senza esclusione di colpi anche questo giovedì!

Camille Cabaltera ritorna a cavalcare l’onda del pop con un brano di grande successo, che ha segnato anche la carriera della giovanissima artista inglese Lorde: Royals. Settimana dopo settimana la nostra Camille sta dimostrando di sapersi mettere alla prova e superare la sua timidezza diventando un animale da palcoscenico. La soluzione decisamente efficace di inserire strofe rappate nel brano proposta nel suo inedito “Worth It”, presentato alle Audizioni, si rivela ancora una volta una carta vincente.

Mara Maionchi glielo aveva anticipato durante gli Homevisit: Lorenzo Licitra si ritrova finalmente a mettere a servizio del pop italiano la sua voce da tenore, cantando “Sere Nere” di Tiziano Ferro. Dopo esserci stupiti di quanto possa essere bravo nel suo campo, com’è successo la settimana scorsa con Miserere, Lorenzo ha la possibilità di dimostrare veramente il suo potenziale. L’Over di Mara Maionchi viene inserito all’interno di una scenografia che carica la performance di tutta l’emozione necessaria a far smuovere i sentimenti di tutti.

Dopo due Live in cui i Ros hanno dato prova di poter contaminare con il loro gusto e stile anche canzoni molto lontane dal loro mondo musicale, è finalmente giunta l’ora di confrontarsi con uno dei loro miti: i Muse, con il brano Supermassive Black Hole. Dopo aver rischiato di abbandonare il programma, giocandosi il Tilt con Virginia Perbellini, i tre ragazzi dei Ros, Camilla, Kevin e Lorenzo, non vogliono risparmiarsi per niente e vogliono scatenare tutta la loro energia. Camilla si è resa conto di poter usare la sua voce anche in maniera diversa e di far percepire al pubblico sfumature diverse del suo talento.

L’idea di alzare l’asticella con un cantante come Samuel Storm è un rischio per Fedez, a cui però piace spronare i propri ragazzi. Il mentore degli Under Uomini decide quindi di assegnare un brano ricercato come “Super Rich Kids”, di Frank Ocean. Samuel affronta egregiamente la prova, portando sul palco di #XF11 un’eleganza e un’intensità mai vista prima durante le sue performance.

I Måneskin sono riusciti a superarsi dopo l’entusiasmo generale che hanno scatenato con la loro performance nel secondo live di X Factor 2017? Noi pensiamo di sì! Il brano che Manuel Agnelli ha assegnato loro questa settimana, Somebody Told Me dei The Killers, ha dato ancora una volta loro la possibilità di buttar giù la X Factor Arena con una canzone che richiede tutta l’anima rock che il gruppo sa dare. 

I meno votati della prima manche sono stati ancora una volta i Ros che adesso si concentreranno per cantare il loro cavallo di battaglia all'Ultimo Scontro con i meno votati della seconda manche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Tutti i siti Sky