20 febbraio 2012

Arisa: una voce che illumina "La notte"


"Buongiorno cari amici, è stato bellissimo..non sono mai stata così poco triste."

Così Arisa commenta su Twitter il suo secondo posto alla 62esima edizione del Festival di Sanremo. Un festival che può essere considerato il suo volo ad ali spiegate nel cielo dei "grandi" della musica italiana, l'ultimo step del suo percorso di crescita iniziato su quello stesso palco, tre anni fa, con Sincerità. Era un Arisa dai giganteschi occhiali e dalle note spensierate e zompettanti, l'esordio bambinesco di una giovane dal look stravagante con una voce potente. È tornata all'Ariston l'anno successivo con Malamorenò, accompagnata dalle variopinte Sorelle Marinetti, con un brano colorato e carico di energia. In quello stesso anno Arisa diventa presenza fissa di Victor Victoria, dove regala rivisitazioni di brani di successo cariche di intensità. Ma il vero punto di svolta arriva con X Factor: Arisa dimostra di essere un giudice degno di questo nome, riesce a tenere testa alle grandi personalità dei suoi colleghi e porta sul podio la sua pupilla Antonella. Bandiera del suo cambiamento è la copertina del suo ultimo album Amami: se stessa intenta nell'osservare la maschera della "vecchia" Arisa con gli occhiali e il rossetto rosso acceso.

La sera in cui ha cantato per la prima volta La Notte aveva la stessa identica espressione impaurita del suo ingresso al Teatro della Luna, in occasione del primo live show di X Factor. Eppure sono bastate un paio di note per farle trovare sicurezza: una pioggia di pareri positivi su Twitter (c'era già chi pronosticava la sua vittoria) e su Facebook (bravissima e dolcissima le parole più ricorrenti) sono stati la riprova della sua impeccabile performance. È arrivato addirittura un tweet di in bocca al lupo dalla sua collega Simona Ventura, che si trovava a Los Angeles per seguire gli Oscar 2012: "vai Ari!! Che noi di x factor siamo i numeri 1!!!". Grande emozione anche alla terza serata, quando la nostra Rosalba ha cantato Qué Será assieme al leggendario artista portoricano José Feliciano, che su Twitter ha definito "una persona meravigliosa". E alla finale per un attimo sembrava che il trionfo fosse vicino: la classifica provvisoria prima dell'assegnazione del golden share vedeva il nostro giudice calcare il primo gradino del podio. L'ultimo televoto ha però decretato il sorpasso di Emma, e Rosalba si è aggiudicata di un onorevole secondo posto.

I nostri più sentiti complimenti alla giudice più giovane di X Factor, con la consapevolezza e l'orgoglio di essere un importante tassello della sua carriera artistica... E per quanto non sia "né vincitrice né vinta", senza dubbio ne esce tutt'altro che "sconfitta a metà".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali
Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla Newsletter di X Factor!
Grazie!
Ti abbiamo inviato un'email.
Se non la visualizzi correttamente,
controlla nello spam.