12 ottobre 2012

Nice

Guarda la GALLERY con il percorso di Nice ad X Factor! CARTA D’IDENTITÀ Nome: Noemi Lucco Borlera (Nice) Altezza: 160cm...quasi... Peso: 53 Kg. Occhi: azzurri Capelli: biondi Segni particolari (Tatuaggi e/o piercing – cosa e dove): Piercing al naso Animali domestici: un gatto di nome Sophie Segno zodiacale: Scorpione     CURIOSITÀ Qual è il tuo rapporto con lo sport? Tra me e lo sport è presente un grosso ostacolo chiamato pigrizia. Non sono certo il tipo che va a iscriversi in palestra o ai tornei sportivi, però mi piace camminare e andare in bici con spontaneità. Cosa fai nel tempo libero? Nel tempo libero mi piace leggere di tutto dai libri di narrativa alle riviste come Internazionale, soprattutto in luoghi rurali; andare ai concerti, sto sempre ben attenta a non farmi sfuggire un artista o un festival che si trova nelle vicinanze; ho bisogno di scrivere le mie riflessioni su un quaderno e di conseguenza passo ore del mio tempo rimanendo incantata a fare dei viaggi con la mente. Segui la moda o non te ne frega niente? Seguo la moda del non me ne frega niente. Per me è proprio impensabile spendere così tanti soldi nell'abbigliamento e mi sento anche fortunata a non sentire questo bisogno estetico. Cosa ti diverte? Mi diverte vedere le mie amiche litigare e la gente che cade. Mi divertono le persone stonate e camminare dove l'erba è alta. Mi diverto a ballare senza andare a tempo e le persone che pizzicano la S. Mi diverte più di ogni altra cosa, quando la gente dice che sono pazza e io gli permetto di crederlo. Cosa non sopporti? Non sopporto quelle persone che hanno troppi soldi, perché si sentono superiori e si fanno prendere da un certo tipo di delirio di onnipotenza. Detesto le persone che credono di sapere tutto e dicono di fare sempre più degli altri. Odio i traditori, i bugiardi, i tardoni e i fanatici religiosi. Sogni nel cassetto? Il mio sogno più grande è quello di diventare un’artista internazionale e girare il mondo. Il mio bisogno di vedere luoghi e conoscere le altre culture è tanto forte quanto il bisogno di cantare per esprimermi. Sei innamorata? Lasciamo perdere che è meglio! Il tuo colore preferito? Il blu, perché è un colore che rilassa la psiche dallo stress. Sei superstiziosa? Hai portafortuna o riti scaramantici? Non sono superstiziosa, come si fa a credere a certe cavolate? Il mio unico portafortuna è una piccola stella di peluche che mi ricorda le persone che mi stanno vicine, perché sono state proprio loro a regalarmela. Il tuo luogo preferito? Il parco del Valentino a Torino perché è un luogo senza tristezza, dove ho passato magici momenti anche quando ero da sola. Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? Mi impegnerei in modo ossessivo dal giorno alla notte, perché lo studio e la determinazione sono il più delle volte carte vincenti. Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista? Vorrei si dicesse che quando inizio a cantare le persone si sconvolgono e il loro cuore comincia a scalpitare. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Frase: “Le persone fuori conoscono le vie d'uscita” (Bob Kaufman) Canzone: Shake it out di Florence and The machine Libro: Graffi in paradiso di Alice Echols Film: I love radio rock di Richard Curtis Un tuo personalissimo slogan: Le risate sono il miglior modo per riempire i silenzi.   IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? Quando avevo 12 anni ho preso la mia prima lezione di canto, ma cantavo anche prima nella mia cameretta, finché mio padre riusciva a sopportare il casino. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? La mia famiglia ha sempre creduto in me più di quanto io riuscissi a farlo! Un concerto per te memorabile: Il concerto più bello che abbia mai visto è stato quello di Alborosie, grazie alla sua musica sono proprio riuscita a sentire l'amore per il reggae. Non riuscivo a smettere di muovermi, la musica mi era entrata nel sangue ed era lei a farmi pompare il cuore. Il mio battito cardiaco andava a tempo di musica e io facevo l'amore con ogni suono che si spandeva nell'aria. Canzone portata al provino: The dog days are over di Florence and The machine. Qual è stato il giudizio di ogni singolo giudice? Tutti si. Cavalli di battaglia: Angie dei Rolling Stone, Father and son di Cat stevens, Rock and roll dei Led Zeppelin, Amore che vieni, amore che vai di De Andrè, Voglio vederti danzare di Franco Battiato, Redemption song di Bob Marley. Il voto che ti dai come cantante: L'importanza che attribuisco al mio canto è troppo elevata per la volgarità di un voto. Le cinque canzoni più importanti della tua vita: 1) Janis Joplin Little girl blue 2) Cat Stevens Peace train 3) Jefferson Airplane White rabbit 4) Bob Marley One love 5) Led Zeppelin Baby i'm gonna leave you

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali
Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla Newsletter di X Factor!
Grazie!
Ti abbiamo inviato un'email.
Se non la visualizzi correttamente,
controlla nello spam.