01 settembre 2013

Alan

  CARTA D’IDENTITÀ Nome: Alan Scaffardi Data e luogo di nascita: 25/01/1977 a Parma Anni: 36 Altezza: 1,85 Peso: 85 kg Occhi: Azzurri Capelli: Calvo, ma sarebbero castano scuro Segni particolari: Nessuno Animali domestici: Cane Segno zodiacale: Acquario CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? Sto con i miei figli e suono chitarra o pianoforte. Segui la moda o non te ne frega niente? Mi piace vestirmi bene ma non seguo la moda. Cosa ti diverte? Mi diverte tantissimo osservare le persone e cercare di trovarne le caratteristiche per poi provare a imitarli. Qual è il tuo rapporto con il web? Il mio rapporto con i social network è buono, li utilizzo per la maggior parte del tempo per lavoro. Cosa non sopporti? Non sopporto chi urla, l'ipocrisia e le persone false. Sogni nel cassetto? Il mio sogno nel cassetto e poter comprare una casa alla mia famiglia. Sei innamorato? Credo di sì. Il tuo colore preferito? Non ho un vero e proprio colore preferito, sono l'insieme dei colori che mi affascina, comunque potrei dire il blu. Sei superstizioso? Hai portafortuna o riti scaramantici? Sono molto superstizioso ma non ho portafortuna e oltre a toccare ferro non ho riti scaramantici. Il tuo luogo preferito? Il mare di Lampedusa. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: "Sono stupido, stupido come una mosca, continuo a sbattere la faccia contro ad un vetro cercando di arrivare al cielo", frase riferita agli artisti in generale, letta in un libro di Margaret Mazzantini. Un tuo personalissimo slogan: "Non si può perdere un treno per allacciarsi una scarpa", in realtà non è mio però mi piace! IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? Ho cominciato a cantare a 15/16 anni. Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor Ho avuto la fortuna di cantare con tanti bravi musicisti, e l'anno scorso sono andato a cantare a Tokyo con un progetto new jazz. Suoni qualche strumento? Quale? Suono il pianoforte, la chitarra, il basso e le percussioni. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? La mia famiglia. Un concerto per te memorabile: Concerto in cui cantavo io al Blue Note di Tokyo. Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? A questo punto farei di tutto, ma mai del male a qualcuno. Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista? Come artista mi piacerebbe si dicesse che trasmetto molte emozioni. Cavalli di battaglia: Ordinary people di John Legend e Fortuna di Mario Venuti. Canzone portata al provino: Chariot di Gavin Degraw. Il voto che ti dai come cantante: 8. Le cinque canzoni più importanti della tua vita: 1) Staying For Good - Papik 2) L'Anno Che Verrà - Lucio Dalla 3) This Time - John Legend 4) There Will Never Be Another You   5) Believe di Lenny Kravitz

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali