01 settembre 2013

Ape Escape

  CARTA D’IDENTITÀ Nome del Gruppo: Ape Escape Anno in cui si è costituito il Gruppo: 2013 Residente a: Nocera inferiore/superiore IDENTIKIT MUSICALE Esperienze televisive prima di X Factor: Nessuna come gruppo. Esperienze musicali prima di X Factor: Ci siamo formati un paio di mesi prima di X Factor e quindi la fase è stata fin’ora concettuale e di puro divertimento. Suonate qualche strumento musicale? Chitarra, basso, batteria, piano, trombone tenore, kazoo. Mito ispiratore: Demetrio Stratos, Mike Patton, Elio e Le Storie Tese, Francesco di Giacomo (BMS), Pharrel, Timbaland, Linkin Park. Il disco o la canzone che vi mette tutti d’accordo: Pugni chiusi dei Ribelli, In the end dei Linkin Park, Enjoy the silence dei Depeche mode e Madness dei Muse. Cavalli di battaglia: Pugni chiusi dei Ribelli e Madness dei Muse. Il voto che vi date come gruppo? 9/10 perché si può fare sempre di meglio. Un vostro personalissimo slogan “Solo io, tutto quello che ho!”   CARTA D’IDENTITÀ SINGOLI COMPONENTI MATTEO Nome: Matteo D’Acunto (Doppia D) Data e luogo di nascita: 9/10/1989 a Salerno Residente a: Nocera Superiore (SA) Anni: 23 Altezza: 1.75 Peso: 82 kg Occhi: Celesti Capelli: Castani Segni particolari: Nessuno Animali domestici: Nessuno Segno zodiacale Bilancia CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? Suono il trombone nella banda “Città di Bracigliano”, freestyle, cinema, sport. Segui la moda o non te ne frega niente? Non me ne frega niente. Qual è il tuo rapporto con il web? Ho un profilo Facebook che uso quotidianamente. Cosa ti diverte? Le cazzate che spara Tony, andare allo stadio per seguire le partite di calcio. Cosa non sopporti? I raccomandati, la falsità, la cattiveria. Sogni nel cassetto? Diventare un MC (rapper) professionista e collaborare con musicisti di tutto il mondo. Sei innamorato? Sì. Il tuo colore preferito? Celeste. Sei superstizioso? Hai portafortuna o riti scaramantici? No. Il tuo luogo preferito? Londra, New York. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Frase: “Sarai sempre ignorante, se la vita è il professore” (cit. J-Ax). Canzone: tutte quelle di J-Ax. Libro: Dietrologia di Fabri Fibra, I pensieri di nessuno di J.Ax. Film: Senza Filtro, Inception, Shutter Island. IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? All’età di 13 anni mi sono avvicinato alla cultura hip-hop. Suoni qualche strumento? Quale? Trombone Tenore. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? La mia famiglia, la mia ragazza. Un concerto per te memorabile: La riconquista del forum (Articolo 31), Fabri Fibra a Isernia. Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? Indubbiamente sarei pronto a sacrificare la mia vita sociale, con tanto impegno, tanta passione e tanta determinazione. Le cinque canzoni più importanti della tua vita: 1) A pugni con il mondo - Articolo 31 2) Fotoricordo - Gemelli Diversi 3) Lose yourself - Eminem 4) In the end - Linkin Park 5) Billy Jean - Michael Jackson ANTONIO Nome: Antonio Pagano (Escher) Data e luogo di nascita: 21/05/1986 a Nocera Inferiore Residente a: Nocera Inferiore (SA) Anni: 27 Altezza: 1.82 Peso: 86 kg Occhi: Neri Capelli: Neri Segni particolari: Nessuno Animali domestici: Un cane Segno zodiacale: Cuspide (toro-gemelli) CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? Sono un videomaker, produco qualsiasi genere di musica per uso personale e su commissione. Mi piace sperimentare nuove possibilità sonore e in più suono chitarra, basso e batteria in diverse band, Colleziono DVD in edizione limitata, vado al cinema, mi piacciono i videogiochi arcade anni ’80 e ‘90. Segui la moda o non te ne frega niente? Non seguo molto la moda ma mi piace vestire a modo mio seguendo un po’ i trend che più mi colpiscono, specialmente lo stile americano e inglese. Qual è il tuo rapporto con il web? Non ho un buon rapporto con social network e affini perché mi annoio velocemente, però il web lo uso molto per informarmi, per ascoltare musica, guardare videoclip e tutorial. Cosa ti diverte? La demenzialità voluta e non voluta e le genialate di Tony. Cosa non sopporti? I raccomandati, la falsità, la cattiveria. Sogni nel cassetto? Diventare un professionista in modo da far ascoltare i miei progetti in tutto il mondo e soprattutto cantare e suonare ciò che più mi piace. Sei innamorato? Sì, di un’idea. Il tuo colore preferito? Blu, arancione. Sei superstizioso? Hai portafortuna o riti scaramantici? No. Il tuo luogo preferito? Grado (TS)... poi adoro i posti freddi e Berlino a cui sono legato in modo particolare. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Frase: “L’informazione non è conoscenza, la conoscenza non è saggezza, la saggezza non è verità, la verità non è bellezza, la bellezza non è amore, l’amore non è musica, la musica è il meglio” (cit. Frank Zappa). Canzone: più che una canzone c’è un album, Innuendo dei Queen, a cui sono legato parecchio perché ha fatto nascere, quando ero ancora un moccioso, la mia passione per la musica e per l’arte in generale. Subito dopo conobbi Michael Jackson e capii cosa avrei voluto fare nella vita. Libro: Storie di ordinaria follia, Pulp, Il signore degli anelli, Una serie di sfortunati eventi. Film: Siccome la mia seconda passione da sempre è il cinema, ce ne sarebbero parecchi di film a cui sono legato, però su due piedi direi: Ritorno al futuro, Il signore degli anelli, Una serie di sfortunati eventi, Slevin patto criminale, Inception, Shutter Island. Tutti i film di Tim Burton, di Quentin Tarantino, in cui recita Jack Black e Johnny Depp. IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? Da sempre però a 13 anni formai il mio primo gruppo e cominciai anche a scrivere i miei pezzi. Suoni qualche strumento? Quale? Chitarra, basso, batteria, campionatori, drumpad, groovemachine, e tutto ciò che si può collegare a una tastiera muta con il computer… dai synth agli strumenti più assurdi. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? La mia famiglia ma soprattutto mia sorella Un concerto per te memorabile: Symphony X e Dream Theater a Milano. Articolo 31 e tutta la spaghetti funk al meeting del mare a Marina di Camerota (SA), e soprattutto il concerto (non pubblicizzato) di Niccolò Fabi sempre al porto Marina di Camerota che mi ha fatto legare molto alla sua musica e alla sua persona (atmosfera magica). Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? Sarei disposto a mettere da parte la mia vita privata. Proverei e riproverei a portare avanti i miei progetti e quello che sono io, migliorandomi e adattandomi (sempre nei limiti della mia personalità) dove ci fosse bisogno. Le cinque canzoni più importanti della tua vita: 1) Heaven and Hell - Black Sabbath 2) Bijou - Queen 3) Fatti un giro/Vai Bello/Strada di città 2000 - Articolo 31 4) Costruire - Niccolò Fabi 5) Dirty Diana/They don’t care about us/You are not alone - Michael Jackson TONY Nome: Antonio D’Alessio (Tony) Data e luogo di nascita: 5/9/1970 a Nocera Inferiore Residente a: Nocera Inferiore (SA) Anni: 42 Altezza: 1.78 Peso: 90 (spero di dimagrire) Occhi: Castani Capelli: Castani Segni particolari: Tatuaggi su avambraccio destro e bicipite sinistro Animali domestici: Ora nulla Segno zodiacale: Vergine CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? Cos’è il tempo libero? … Videogames, sesso e goliardia Segui la moda o non te ne frega niente? No. Qual è il tuo rapporto con il web? Non ho un profilo Facebook personale, utilizzo quello unico della band in cui suono, i Guernica. Cosa ti diverte? Il mio lavoro (cantare e comporre) e quello che faccio nel tempo libero. Cosa non sopporti? La presunzione, l’ignoranza e l’ingiustizia. Sogni nel cassetto? Vincere X Factor e trovare l’amore eterno. Sei innamorato/a? Delle belle donne e della musica. Il tuo colore preferito? Nero. Sei superstizioso/a? Hai portafortuna o riti scaramantici? Sono un po’ superstizioso e ho portafortuna a rotazione… li cambio appena scopro che non funzionano. Il tuo luogo preferito? La costiera amalfitana e l’Olanda. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Frase: “Attimi pesano secoli tra le mie mani, logore di passato…liquide intuizioni in un pozzo senza padroni!” (autocit. da Di raffinata inconsistenza). Canzone: Di raffinata inconsistenza dei Guernica. Libro: Tutta l’opera di Lovecraft, e Edgar Allan Poe. Film: Pulp Fiction, Il signore degli anelli, Fuga di mezzanotte. IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? A 5 anni. A 11 anni ero voce bianca solista, a 17 anni il primo demo, a 22 anni il primo disco ufficiale… Suoni qualche strumento? Quale? Pianoforte (male), chitarra elettrica, basso elettrico, batteria, kazoo e percussioni. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? A parte me stesso? I miei fan e la mia band (amici di sempre). Un concerto per te memorabile: Clash of titans 1990 (Testament, Sucidal Tendencies, Megadeath, Slayer) e Bjork 2003 all’Arena di Verona. Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica? Ho già sacrificato sentimenti e la mia vita privata…spero di non aver bisogno di continuare per sempre… Le cinque canzoni più importanti della tua vita: 1) Luglio, agosto, settembre nero - Area 2) 750.000 anni fa l’amore? - Banco del Mutuo Soccorso 3) Master of puppets - Metallica 4) Iron man - Black Sabbath 5) Senza fine - Gino Paoli

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali
Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla Newsletter di X Factor!
Grazie!
Ti abbiamo inviato un'email.
Se non la visualizzi correttamente,
controlla nello spam.