19 giugno 2015

Inizia la X Revolution

Un'autoradio si spegne. Un'orchestra ripone gli strumenti nelle custodie. Una ragazza piange, mentre si separa dal proprio violoncello.

La musica è stata vietata. Silenzio. La città è muta e deserta. Senza musica, nulla è più lo stesso.

Un ragazzo la attraversa e strappa con rabbia un manifesto che ricorda ai cittadini che la musica è bandita. È Fedez.

X Revolution. To be continued....