19 ottobre 2017

Andrea Radice

CARTA D’IDENTITÀ 

Nome: Andrea Radice

Data e luogo di nascita: 25-10-1990 a Mugnano (Napoli)

Anni:26

Altezza: 1.84/85

Occhi: castani

Capelli: castani

Segni particolari: sempre e solo la Musica raccontando la mia vita che credo abbia un senso grazie a lei.

Animali domestici: sharon (uno shitsu) e ninetta (un cucciolo di pitbull)

Segno zodiacale: scorpione

CURIOSITÀ

Cosa fai nel tempo libero? Scrivo canzoni,viaggio e riposo. Mi soffermo sui paesaggi e cucino

Segui la moda? non tanto

Come descriveresti il tuo look? free,comodo

Cosa ti diverte? fare i “tappeti di cori”, improvvisare e mangiare

Qual è il tuo rapporto con il web? in genere abbastanza occasionale ma piano piano sto cercando di imparare

Cosa non sopporti? la non sincerità e l’invadenza

Sogni nel cassetto? 1) Continuare a conoscere me stesso con e grazie alla Musica. Poter in qualche modo ripagare la mia famiglia

Sei innamorato? certamente

Il tuo colore preferito? il rosa in tutte le sue sfumature anche se è difficile scegliere perché adoro quasi tutti i colori

Sei superstizioso? in passato molto di piu

Il tuo luogo preferito? immagino spesso una piccola caverna/grotta in mezzo alla natura dove poter restare anche tanto tempo ad osservare i cambiamenti climatici le sfaccettature e i colori all’esterno.

Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta:

una frase che mi ha colpito e che mi accompagna è “cominciate con il fare ciò che è necessario,poi quello che è possibile e vi ritroverete a fare l’impossibile"

il film(che mi accompagna) è “Ray"

le canzoni che mi rappresentano e che mi accompagnano sono veramente tante. La maggior parte sono di Stevie Wonder e di Pino Daniele

Un tuo personalissimo slogan: Music blessed my Soul e Chell che conta è chell che ‘ttiene a’int sempe e comunque (Quello che conta è quello che hai dentro sempre e comunque)

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare? dai primi anni d’età.

Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor.

Ho studiato canto per anni e canticchio praticamente quasi sempre ed ovunque spesso senza neanche accorgermene.Forse ho iniziato nel primo anno di età quando i miei mi portarono ad un concerto di Umberto Tozzi ed ancora mi raccontano di come ero emozionato e meravigliato nel passeggino.Negli anni successivi infatti i miei giocattoli erano microfoni colorati,chitarra e vhs di concerti che consumavo. Ho avuto delle esperienze in studio sia da ragazzino che da più grande che ad ogni modo hanno contribuito alla mia crescita. A 20 anni ho iniziato a viaggiare molto e anche da solo,ho scritto la prima canzone e da allora non mi sono più fermato. Negli ultimi anni ho partecipato a qualche vocalcontest vincendo una borsa di studio e dei premi in denaro che di conseguenza mi hanno permesso di realizzare alcune delle mie idee in studio

Suoni qualche strumento? Quale? strimpello la chitarra. “P.k” la mia compagna

 

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?

per fortuna l’affetto e il supporto di varie persone (soprattutto negli ultimi anni) non mi è mancato.In particolare ci tengo a ringraziare oltre al gruppo “due cicchetti di Blues” e il mio big brother “bigbassman” Mariano,altre due persone che nonostante non si conoscano fra loro hanno lo stesso nome,lo stesso cognome,lo stesso entusiasmo nel supportarmi e la stessa stima nei miei confronti. Uno è il dottore “Giuseppe Esposito” storico amico di famiglia che mi ha sempre detto che un giorno avrei partecipato ad X factor,e l’altro “fratmo Peppone Blues” (cameriere e Bluesman).

Un concerto per te memorabile: Stevie Wonder all’arena di Verona nel 2009

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?

non mi reputo un’artista ma un ragazzo che ha trovato il modo di esprimersi e che ha avuto il privilegio di poter avere un rapporto con la Musica. Dico di me che “non è che suono” “non è che canto” ma semplicemente “mi esprimo”

Cavalli di battaglia:

Non credo di avere dei cavalli di battaglia ma alcune delle canzoni che che mi piace di più cantare sono I love you more than you’ll ever know di Al Kooper e Io che amo solo te di Sergio Endrig0

Canzone portata alle Audizioni: Back at one (Brian Mcknight) Il voto che ti dai come cantante: tra il 7 e il 7,5

Le cinque canzoni più importanti della tua vita:

Without you Mariah Carey

Doin just fine Boyz to men

I can’t make you love me Bonnie Raitt

Nuda(e tante altre) di Pino Daniele

Anna e Marco di Lucio Dalla 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE