12 dicembre 2017

Il percorso di Samuel Storm a X Factor 2017

La voce e la storia di Samuel Storm ci hanno affascinati sin dal momento in cui si è presentato sul palco delle Audizioni, accompagnato dalla sua chitarra. Già allora, sorprendendo tutti i nostri giudici, aveva dato prova di poter mettere al servizio della musica il suo vissuto e il suo talento: il giovane cantante nigeriano sale sul palco di e presenta il suo inedito, The Fire. Ed è fuoco, di talento e di emozione, quello che brucia sul tavolo dei giudici e graffia il cuore del pubblico sugli spalti: quattro sì per lui e un appuntamento fissato con il Bootcamp.

È qui che Samuel conquista quello che sarà il suo giudice nel percorso all’interno di X Factor: Fedez viene rapito dalla sua versione di Skinny Love, totalmente diversa da altre interpretazioni - tra cui quelle di Bon Iver e Birdy - ed è proprio questa originalità che convince il giudice degli Under Uomini a dargli una sedia e conquistare un biglietto per l’ambito Home Visit. Samuel però ha una storia particolare: arrivato in Italia quasi due anni prima, non ha documenti che gli permettano di espatriare e volare verso la meta scelta da Fedez, Dubai. E così Samuel raggiunge il suo giudice a Lucca, nel backstage del Tour Comunisti col Rolex, con cui Fedez e il suo socio J-Ax hanno infiammato i palchi di tutta l’Italia. Qui scopre la grande novità di questa edizione di X Factor: per la prima volta saranno i giudici ad assegnare il brano con cui gli aspiranti concorrenti si giocano l’accesso ai Live Show. Samuel dovrà cantare “Ordinary People”, di John Legend: Fedez, con l’aiuto di Francesca Michielin, ha la conferma definitiva di quello che sapeva già, Samuel è in grado di trasportare chi lo ascolta in terre lontane, di far provare emozioni antiche e profonde. Samuel accede così ai Live Show e diventa a tutti gli effetti un concorrente di X Factor 2017.

Arrivato sul palco dell’X Factor Arena, tutte le caratteristiche per le quali sia il pubblico che i giudici erano rimasti affascinati trovano una vera e propria consacrazione e le sue esibizioni sono una continua conferma dell’enorme talento del giovane concorrente di Fedez.

La prima esibizione è la cover di “Location” dell’artista di nicchia Khalid, nel quale Samuel Storm riesce a calarsi alla perfezione e dare l’inconfondibile tocco personale. In questo modo riesce senza problemi ad andare avanti, verso il Live Show successivo, dando così conferma al proprio giudice di aver scommesso su un cavallo vincente.

La squadra degli Under Uomini purtroppo è la prima categoria a perdere un concorrente: Lorenzo Bonamano è infatti il primo eliminato di questa edizione di X Factor e Samuel dovrà condividere il suo percorso solo con l’amico Gabriele Esposito.

Il percorso come performer sul palco è stato fluido, regalando tantissime soddisfazioni al concorrente, sia per il consenso di pubblico che per i giudizi molto spesso positivi di tutti e quattro i giudici. Tuttavia la sua strada come allievo di Fedez è stata decisamente più tortuosa.

Nel Daily di X Factor 2017, il giudice degli Under Uomini ha spesso spiegato come fosse un po’ complicato lavorare con Samuel Storm, essendo entrambi due personalità molto forti. Fedez però ha sempre avuto ben chiara in mente la strada da far percorrere al proprio pupillo e la sua presenza in Finale ne è la conferma.

La crescita dentro #XF11 è andata di pari passo con il proprio giudice: se Fedez ha imparato a gestire una personalità forte e decisa come quella di Samuel e a capirne le esigenze artistiche, Samuel Storm ha capito cosa significhi lasciarsi guidare da una persona più esperta e avere fiducia nel proprio giudice.

La prima stupenda performance dell’inedito di Samuel, “The Story”, è stata la testimonianza di come giudice e concorrente siano finalmente riusciti a trovare la chiave perfetta per poter lavorare assieme al meglio!

Probabilmente la soddisfazione più sincera è arrivata con l’esibizione fatta durante la Semifinale di #XF11. Samuel, deciso ad arrivare in Finale, mette tutto se stesso nella buona riuscita del brano della XMe Passion Choice: Stand By Me, di Ben E. King, rispecchia a pieno la maturazione artistica che Samuel Storm ha raggiunto grazie al suo percorso all’interno di X Factor.

La Semifinale però è anche la prima occasione in cui Samuel si ritrova ad affrontare l’Ultimo Scontro: sono però i Ros a farne le spese e a dover abbandonare X Factor a un passo Finale.

Ancora pochi giorni e Samuel si esibirà sul palco del Mediolanum Forum per contendere a Maneskin, Enrico Nigiotti e Lorenzo Licitra il titolo di vincitore di X Factor 2017. Se volete che il sogno diventi realtà, ripassate tutti i modi per votarlo e non perdete la Finale in onda Giovedì 14 alle 21:15 su Sky Uno HD.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Rimani sempre aggiornato!
Iscriviti alla Newsletter di X Factor!
Grazie!
Ti abbiamo inviato un'email.
Se non la visualizzi correttamente,
controlla nello spam.