28 settembre 2018

I giudici di X Factor 2018: Manuel Agnelli e Piero

Le ultime Audizioni di #XF12 si sono concluse!

Quanti artisti abbiamo visto sul nostro palco dare il tutto per tutto per conquistare la giuria di X Factor 2018: i nostri unici ed inimitabili Fedez, Manuel Agnelli, Mara Maionchi e Asia Argento! Alcuni talenti sono riusciti nella loro impresa ed hanno ottenuto gli ambiti 3 Sì su 4 da parte dei nostri giudici, per altri il sogno di andare avanti nel lunghissimo percorso di X Factor si è già interrotto!

La quarta ed ultima puntata di Audizioni della dodicesima edizione di X Factor ne ha viste di ogni, è stata un viaggio attraverso tutti i generi musicali e per i nostri giudici non è stato facile scegliere gli artisti migliori, quelli che potranno proseguire il loro cammino verso i temutissimi Live Show!

Pierfrancesco Criscitiello, in arte Piero, ha incantato fin dalle prime note il pubblico di X Factor 2018. Ma per i nostri giudici, o meglio, per il nostro “provocatore” Manuel Agnelli non è stato proprio amore a prima vista! Vediamo perché!

Piero ha 22 anni ed ha cominciato a dedicarsi al canto soltanto 3 anni fa. Ha iniziato a cantare per caso durante una serata tra amici, quasi costretto da un amico e da quella sera è cambiato tutto! Il talento canta e suona da autodidatta, esercitandosi nella sua cameretta. Non è mai stato su un palco così importante e l’emozione che prova è unica! Alle Audizioni di #XF12 si esibisce in “Can I Be Him” di James Arthur, accompagnandosi alla chitarra!

Mara Maionchi nota subito le sue indubbie qualità vocali! Il giudizio di Manuel Agnelli, invece, non sembra proprio positivo: “è dall’anno scorso che sento ragazzini con la chitarra che propongono questo tipo di cose, è veramente preoccupante che ci sia tanta piattezza creativa, i riferimenti non vengono mai rielaborati, sonno sempre uguali, anzi tentano di essere uguali, agli originali e questo tipo di cose mi ha un po’ saturato però… tu sei troppo bravo”. Bene, Manuel Agnelli ha un po’ spaventato l’artista, ma alla fine gli dice “tu sei troppo bravo” e aggiunge “non è un complimento, ma un avvertimento, tu sei troppo bravo per copiare pedissequamente i tuoi riferimenti, devi lavorare di più per farli diventare tuoi, altrimenti non meriti di fare questo lavoro”! Asia Argento è colpita dalla personalità dal timbro speciale dell’artista, Fedez crede che se quella di Piero è una premessa, è davvero una buona premessa.

I Sì per il nostro Piero sono 4! Rivivivete con noi l’interpretazione di “Can I Be Him” di Pierfrancesco Criscitiello!

E non dimenticate: l’appuntamento con la prima puntata di Bootcamp di #XF12 è per giovedì 4 ottobre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108 del satellite e 311 o 11 del digitale terrestre

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE