11 ottobre 2018

X Factor 2018, gli Over di Fedez agli Home Visit

Fedez fa parte della famiglia di X Factor Italia da ben cinque edizioni, ma in tutti questi anni non ha mai avuto modo di lavorare con gli Over, una delle categorie più complesse del nostro programma. La situazione è cambiata al Bootcamp di #XF12, dove Fedez ha scoperto che quest’anno dovrà fare da mentore ai concorrenti con più di 25 anni. I dodici Over di X Factor 2018 selezionati per il Bootcamp hanno affrontato la Sfida delle Sedie felici di essere giudicati dal veterano del tavolo, ma consapevoli che il sogno degli Home Visit e dei Live Show si sarebbe potuto frantumare da un momento all’altro. Alla fine solo cinque concorrenti hanno superato indenni la Sfida, guadagnandosi un biglietto per l’ultima fase delle Selezioni. Vediamo insieme di chi si tratta!

Matteo Costanzo è un produttore che da anni lavora per altri musicisti e che ha finalmente scelto di uscire allo scoperto e diventare protagonista della propria musica. Dopo aver presentato l’inedito Nessuno mi sente alle Audizioni, Matteo si è assunto un rischio enorme al Bootcamp scegliendo un pezzo di Lucio Battisti. Mara Maionchi, come quasi sempre quando vengono toccati i mostri sacri, ha storto un po’ il naso ma Fedez è rimasto soddisfatto quanto basta per portarlo con sé agli Home Visit.

Dopo aver conquistato tutti con una delicatissima versione di Wait in Vain di Bob Marley, Renza Castelli ha confermato di essere una delle concorrenti più raffinate della sua categoria con una cover acustica di Mad About You degli Hooverphonic. Fedez ne è rimasto impressionato e ha deciso di darle un’altra chance agli Home Visit, dove si giocherà il tutto e per tutto per aggiudicarsi un posto ai Live Show.

Gaston Gordillo è italo-argentino e di professione fa il busker, portando la sua musica in giro per le strade del mondo. Girovagando con la chitarra in spalla è approdato a X Factor, dove ha conquistato tutti grazie alla sua voce inconfondibile, dalle frequenze quasi femminili. La sua cover di Riptide di Vance Joy ha convinto definitivamente Fedez a portarlo con sé agli Home Visit, dove tutto può ancora succedere.

Jennifer Milan è tornata da Los Angeles per trasformare la sua passione per la musica in un lavoro anche in Italia. Dopo aver cantato in maniera impeccabile Dusk ‘Till Dawn alle Audizioni, Jennifer ha scelto Pillowtalk, un altro pezzo di Zayn, per il Bootcamp. Di fronte alla sua maturità vocale Fedez non ha potuto fare a meno di assegnarle una sedia, regalandole così un biglietto per gli ambitissimi Home Visit.

Nonostante le performance degli altri Over siano state impeccabili, il pubblico del Mediolanum Forum di Assago (MI) si è dimostrato un po’ freddino nei loro confronti. A Fedez mancava un artista in grado di infiammare davvero gli spalti e ottenere una standing ovation. Naomi Rivieccio è arrivata per esaudire il suo desiderio! Dopo Bang Bang di Jessie J, il soprano di X Factor ha scelto un altro brano pop (Ain’t No Other Man di Christina Aguilera) per mettere in mostra tutta la potenza della sua voce. La standing ovation, ovviamente, è arrivata e con essa la possibilità di volare agli Home Visit degli Over!

Matteo Costanzo, Renza Castelli, Gaston Gordillo, Jennifer Milan e Naomi Rivieccio sono i cinque Over che partiranno per gli Home Visit insieme a Fedez con la speranza di convincerlo a portarli ai Live Show di #XF12. Solo tre di loro riusciranno nell’impresa e per sapere i loro nomi dobbiamo solo aspettare la prossima puntata, in onda giovedì 18 ottobre alle 21:15 su Sky Uno!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI
Cliccando sul tasto Iscrivimi darai a Sky il consenso a raccogliere ed utilizzare il tuo indirizzo e-mail per l'invio della Newsletter di , nelle modalità previste dall'Informativa sulla privacy
Voglio ricevere via mail comunicazioni su nuove iniziative e offerte commerciali

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE