12 ottobre 2018

Cosa è successo a StraFactor ieri sera: la seconda puntata delle Audizioni

Il programma più strambo della TV italiana è tornato: le prime Audizioni di StraFactor vi hanno  incollato allo schermo fino a notte fonda! La Dark Polo Gang ha iniziato a selezionare le nuove leve di StraFactor, mentre Elio e Pupo hanno iniziato a scegliere la propria squadra da mettere in campo tra i talenti del passato! Dopo la seconda puntata di Bootcamp, le categorie di X Factor 2018 si sono ufficialmente formate e l’asticella dell’ansia ha smesso di oscillare. Al termine del Bootcamp vi siete potuti finalmente rilassare e divertire con la seconda puntata delle Audizioni di StraFactor!

Ecco cosa è successo ieri sera nella seconda puntata delle Audizioni di StraFactor!

Il primo talento a sottoporsi al giudizio della Dark Polo Gang è Aleximone e il suo “senso del tempo antico e moderno”. “Bella situazione, ma poca enfasi, un mix tra follia e cultura”: la Dark Polo Gang è dubbiosa, ma alla fine concede 2 Sì su 3 ad Aleximone che supera i Casting di StraFactor!

Sinforosa Ricco è una bellissima donna…

… ma la sua esibizione non convince la cricca più british della trap! Alex Pini è poco “strong” e sta facendo addormentare i nostri giudici, anche per lui è un No!

Ed ecco che fa il suo ingresso l’ospite speciale della serata: Myss Keta!

La regina dell’Underground milanese prende posto insieme alla Dark Polo Gang ed è pronta a “giudicare” i talenti.

Il prossimo concorrente è Rudy Zecca, canta “Milano nel cuore”!  

“Ho sentito Milano e mi sono riconosciuta, dalla Madunina alla Milano da bere”: il parere positivo di Myss Keta si aggiunge al giudizio positivo della Dark Polo Gang: “abbiamo visto stile, attitudine, possiamo  essere compagni di merende”: per Rudy Zecca è Sì!

Modello Zina colpisce Myss Keta per ritmo swag e sentimento. La Dark Polo Gang pensa di aver capito il messaggio che vuole trasmettere il concorrente: 3 Sì, anzi 4 compreso quello di Myss Keta, per Modello Zina!

Dall’anti-trap al pischelletto trap più devoto di sempre è un attimo! È il turno di un rapper, Drew, che esprime palesemente il suo essere anti-trap. Ehm, avrà fatto bene a dirlo, visto che a giudicarlo sarà proprio la Dark Polo Gang?

Alla fine… “Hai spaccato, quindi ti rispettiamo, sei bravo a rappare e apprezziamo il coraggio”: i giudici danno 2 Sì su 3 al nostro rapper!

La caccia al talento da parte della Dark Polo Gang termina qui. Elio e Pupo sono pronti a selezionare i “mostri sacri” di StraFactor!

Gli Avanti E ‘Ndre sono simpatici ma non basta, Marcello Cannavò e il suo inglese “accessibile anche a chi non lo parla” si è trasferito a Londra per seguire la sua amata, Dario Zumkeller è un poeta, sta cantando una poesia, ha trionfato nell’ultima edizione di StraFactor ed ecco cosa dice Elio a Pupo: “sarà la certezza, la pietra angolare su cui costruiremo la nostra squadra, quella che batterà la Dark Polo Gang!”. E voi, che ne pensate?

La seconda puntata di Audizioni di StraFactor finisce qui! Non temete: noi ci rivediamo presto!

La terza puntata di Audizioni di StraFactor vi aspetta, al termine della puntata di Home Visit, giovedì 18 ottobre, sempre su Sky Uno (canale 108 del satellite e 311 o 11 del digitale terrestre)! Vi aspettiamo!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE