X Factor Live 4: le foto della prima manche

Performance innovativa da mille e una notte quella con cui ci ha deliziato Gianna Nannini questa sera in apertura di puntata. 

Ma è arrivato il momento di pensare alla gara e la prima manche è pronta a stupirci tutti con quattro esibizioni mozzafiato! 

Il primo a scendere in campo è Davide Rossi, con il celebre successo Don’t Stop Me Now dei Queen. L’unico superstite della squadra di Malika Ayane sale nuovamente sul palco con il suo fedele pianoforte. Cascata di pyro e versione ruggente ed elegante, Davide si conferma come al solito impeccabile. Il ragazzo aveva promesso che avrebbe reso ancora più fiera la sua Malika e ci è pienamente riuscito, ma noi siamo addirittura sicuri che anche Freddie Mercury sarebbe stato orgoglioso di lui.  

È poi la volta di Giordana Petralia e l’X Factor Dome si trasforma in Atene con la nuovissima Highest In The Room di Travis Scott. L’iniziale paura dell’assegnazione si trasforma in pura energia con la ragazza che si misura su un terreno completamente diverso dal suo. Per la prima volta ironica e vivace, è sicuramente questa la Giordana che fa bene ai nostri occhi! 

Da Atene alla California, pieno stile Sierra per il duo che calca il palco con una personalissima riscrittura di Snow dei Red Hot Chili Peppers. Graffianti e mistici, come sempre, e.. cos’altro aggiungere? Finalmente un sorrisone! 

A chiudere la prima manche Nicola Cavallaro con un brano energico di denuncia, 90MIN di Salmo. Per la prima volta il ragazzo si cimenta sull'italiano ed è gasatissimo. Che rock, che potenza, che maturità e che performer! Applausi applausi e applausi per il nostro Over! 

È però arrivato il momento di scoprire la decisione del pubblico e quindi il concorrente meno votato ad andare all’Ultimo Scontro. Il suo nome è Giordana Petralia.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE