21 novembre 2019

A domani per sempre, l'inedito di Sofia Tornambene

Sofia Tornambene ha 17 anni e viene da Civitanova Marche. È arrivata a X Factor con un sogno nel cassetto: diventare una cantautrice. Studia canto fin da piccola e i suoi idoli sono Michael Jackson e Freddie Mercury. 

Alle Audizioni Sfera Ebbasta si innamora subito di lei e i suoi colleghi non possono che dargli ragione. 

Durante la sua ultima esibizione all’X Factor Dome si è cimentata con il francese, presentando una versione intima e profonda di Papaoutai di Stromae. Nonostante la sua giovane età, presenza scenica e padronanza del palcoscenico sono state riconosciute da tutti i giudici, che l’hanno definita impeccabile. 

La giovane debutta nel mercato discografico con il brano che le è valso l’ingresso a X Factor, A domani per sempre, con il quale aveva già conquistato e commosso tutti. 

Il pezzo è scritto dalla giovane Under Donna e da Valeria Romitelli e sembra una riflessione della stessa Sofia sulla vita attorno a lei. Tra immagini amplificate, stress quotidiano e pensieri che si confondono, è bello lasciarsi andare all’immaginazione, osservando il cielo e un aeroplano. E con questa sensazione, la nazionale è l’elemento che l’avvicina a una persona che rende realtà i suoi desideri. 

A domani per sempre è perfetta per la piccola grande Sofia, da oggi disponibile in streaming e su tutte le piattaforme, pronta a farci venire i lucciconi agli occhi.  

IL TESTO DI A DOMANI PER SEMPRE - L'INEDITO DI SOFIA TORNAMBENE

testo e musica di Sofia Tornambene e Valeria Romitelli 

 

Quanto traffico in testa, sembra già lunedì


quante nuvole in faccia, il cielo è in HD 

Sono sempre in attesa di quello che io non so 

So che il mio giorno migliore è quello che vivrò 

e la radio che passa una hit anni 80 ha vent’anni più di me


il vento spettina soltanto i pensieri


ma te ne freghi e balli in punta di piedi 

finchè non vedi 

Un aeroplano nella sera


la nazionale sembra una frontiera 

che mi avvicina più a te


e poi domani, poi domani, poi domani


io ti porto via con me 

su una cometa che si avvera


ma te la immagini quell’atmosfera 

sembra la scena di un film


non dire sempre che per sempre


non è niente


dimmi: “a domani per sempre” 

Quanto gas nella testa ma è perfetto così 

Dentro ho una tempesta suonano i Police 

e la radio che passa una hit anni 80 
ha vent’anni più di me 

il vento aspetta solamente che cadì 

ma te ne freghi e balli in punta di piedi 

finchè non vedi 

Un aeroplano nella sera


la nazionale sembra una frontiera 

che mi avvicina più a te

e poi domani, poi domani, poi domani

io ti porto via con me 

su una cometa che si avvera


ma te la immagini quell’atmosfera 

sembra la scena di un film


non dire sempre
 che per sempre non è niente 

dimmi :“a domani per sempre”, 

Dimmi: “a domani per sempre” 

Un aeroplano nella sera


la nazionale sembra una frontiera 

che mi avvicina più a te


e poi domani, poi domani, 
poi domani


io ti porto via con me 

su una cometa che si avvera


ma te la immagini quell’atmosfera 

sembra la scena di un film


non dire sempre che per sempre non è niente 

dimmi: “a domani” 

dimmi: “a domani per sempre” 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE