28 novembre 2019

X Factor 2019, cosa è successo al sesto Live Show VIDEO

3..2..1.. buonasera a bentornati al sesto Live di #XF13! 

Serata complicata quella di questa sera, in quanto una nuova doppia eliminazione si abbatterà sui sette ragazzi rimasti in gara e decreterà così i cinque semifinalisti di quest’edizione.

Tutto pronto, godiamoci lo Show. 

Apertura di puntata speciale da parte del nostro amatissimo Alessandro Cattelan che, in compagnia di Marco D’Amore, esegue Shake the Dust, un inno alla diversità e all’unicità. Una vera e propria “slum poetry” accompagnata dalle inconfondibili note di Dardust, che partenza signore e signori!

Ma è già arrivato il momento di concentrarsi sull’importantissima gara di questa sera e c’è un talento, Giordana Petralia, in attesa da una settimana di scoprire quello che sarà il suo destino. Alessandro la invita sul palco per conoscere il nome del secondo ballottato che si sfiderà immediatamente con lei all’Ultimo Scontro. Ed ecco che il talento il cui inedito ha ricevuto il minor numero di ascolti e download sulle piattaforme digitali è Davide Rossi.

Spetta ai giudici decidere chi tra i due sarà il primo eliminato della serata. 

Sfera Ebbasta elimina Davide

Mara Maionchi elimina Giordana 

Malika Ayane elimina Giordana

Samuel elimina Giordana

A lasciare la gara è così Giordana Petralia, a cui Alessandro Cattelan e tutti noi auguriamo il nostro più sincero in bocca al lupo. 

Un inizio al cardiopalma quindi e non è finita qua, anche il meccanismo di questa sera lascerà tutti col fiato sospeso fino alla fine. Due manche, al termine delle quali tre saranno i concorrenti ad andare al ballottaggio, ma solo uno sarà salvato grazie al meccanismo XME Passion Choice di Banca Intesa Sanpaolo, mentre per gli altri due sarà battaglia all’Ultimo Scontro. 

Ecco dunque che Alessandro Cattelan fornisce i codici dei cantanti in gara e ricorda le modalità di voto, di scaricare l’app ed effettuare il login. 

Ma bando alle chiacchiere, che la competizione abbia ufficialmente inizio. 

Apertura di manche speciale questa sera con Dardust che ci introduce alla gara sulle note del suo nuovo pezzo, Sublime, per poi accompagnare i concorrenti con la sua orchestra di ben quaranta elementi! 

A rompere il ghiaccio è La Sierra con uno dei pezzi che han fatto la storia della musica, The Ecstasy Of Gold di Ennio Morricone. Ecco che la nostra mente corre subito a Il buono, il brutto, il cattivo, ma solo un aggettivo di questi si sposa perfettamente a loro: buono, buono, buono. Onore è stato fatto ed il duo convince ancora una volta. 

Nota delle incongruenze Sfera Ebbasta, secondo cui il duo non è stato perfettamente a tempo. Conferma Mara Maionchi, ma si complimenta comunque con loro. 

Dopo una bassa partenza, si accende tutta la potenza di Nicola Cavallaro sulle note della celeberrima Sound Of Silence di Simon & Garfunkel. Che dire? La canzone si sposa perfettamente al colore della sua anima rock. Riuscitissimo. 

Nonostante il timbro interessante, Malika ha trovato il ragazzo troppo irruente e poco emotivo. La sua esibizione non ha convinto neanche Samuel

E’ la volta di Sofia Tornambene che, con I Love You di Woodkid, ci canta la storia di un uomo che è morto due volte: prima per aver perso la persona amata, poi annegando nelle fredde acque dell’oceano. Testo maturo e profondo, ma acquistando sempre più consapevolezza di sé stessa, la ragazza si è dimostrata ancora una volta impeccabile. 

Versione non completamente esaltante secondo Mara; concorda Samuel, a detta del quale la giovane si è lasciata un po' troppo schiacciare dalla scenografia. Corre in sua difesa Sfera

Segue l’eleganza di Davide Rossi con un brano pop del 2016, Treat You Better di Shawn Mendes. Non si può certo dire che al ragazzo manchino le doti vocali.. un principino ormai pronto a diventare re! 

Per Samuel il fatto di fare una canzone così famosa ha completamente cancellato Davide. Un dubbioso Sfera si domanda quale sia la sua vera identità artistica, ancora non a fuoco. 

Ancora una volta assecondato il loro spirito ribelle, scendono in campo i Booda con Hold Up di Beyoncé. Brano dinamico e travolgente, ma certamente meno “boodoso”, come lo hanno definito loro, rispetto al solito. Comunque molto convincenti. 

"Non ho visto i Booda che mi aspettavo", è questo il commento di Sfera. Una Federica ancora poco amalgamata agli altri e poco erotica secondo Mara. Non è d'accordo Malika che ritiene invece la cantante molto sexy. 

Chiude la manche il cantastorie, Eugenio Campagna, che ci porta nel mondo indie di Calcutta e la sua Cosa mi manchi a fare. Un’interpretazione del tutto personale e, come per magia, il testo esplode nella sua straordinaria dolce violenza. 

Una perentoria Malika sottolinea delle clamorose stecche e definisce la sua esibizione un disastro. Anche il suo giudice Mara lo ha trovato molto sottotono. 

Ma prima di andare avanti con la gara, è passata a trovarci una nostra grande amica, che proprio qua da noi ha visto sbocciare tutto il suo talento, Francesca Michielin. In 8 anni non si è mai fermata ed è appena tornata con un nuovo singolo, Cheyenne, che ci fa ascoltare tra la standing ovation del pubblico. Un momento indimenticabile! 

È però arrivato il momento di chiudere il televoto e, prima di passare alla seconda manche, Alessandro Cattelan svela i nomi dei due concorrenti al momento meno votati, che sono Davide Rossi e Eugenio Campagna

Non è però ancora detta l’ultima parola e la seconda manche sarà più agguerrita che mai, in quanto i nostri talenti su un megamedley ripresenteranno i loro inediti ormai sul mercato. 

Nuovi codici e stesse modalità di voto, tutto è pronto per un nuovo inizio. 

Ad aprire le danze stavolta è Eugenio Campagna che ci ripresenta la sua Cornflakes. Empatico e romantico come sempre, le note del suo brano sono ormai un carillon per le nostre orecchie. 

È poi il turno di Davide Rossi, che ci fa sognare ancora una volta sulle note di Glum. Il brano si sposa perfettamente alla sua impeccabile vocalità e ci fa volare alto!

Si cambia genere e scendono in campo i Sierra con la loro Enfasi. Graffianti e travolgenti come al solito, il loro brano è ormai una hit che tutti cantano a squarciagola. 

Pelle d’oca sulla performance di Sofia Tornambene e la sua A domani per sempre, riflessione della stessa ragazza sulla vita attorno a lei, scritta a soli 14 anni. Ecco che siamo tutti con i lucciconi agli occhi. 

Asciugate le lacrime, l’X Factor Dome si scatena di fronte alla potenza di Nicola Cavallaro che, con la sua Like I Could, si mangia il palcoscenico per l’ennesima volta. 

E’ magia nera con i Booda, che chiudono il giro e ci fanno riascoltare Elefante. Adrenalina pura ed esplosione di energia, il trio si conferma ormai una garanzia e ci fa ballare ancora una volta.

Rapido giro di commenti al tavolo dei giudici, prima dell’arrivo della pesante busta con i nomi dei tre concorrenti che andranno al ballottaggio. 

Ma prendiamoci un altro momento di piacere e accogliamo un nuovo ospite. Torna a casa, ad un anno di distanza dalla sua vittoria, Anastasio. Il ragazzo presenta il suo nuovo singolo, Il fattaccio del vicolo del Moro, e sono subito brividi di fronte ad un’interpretazione da Oscar. 

Si torna poi alla gara ed ecco arrivare il verdetto del televoto. I tre talenti a rischio eliminazione sono Davide RossiNicola Cavallaro e i Booda

I ragazzi saranno chiamati a confrontarsi nuovamente con il giudizio del pubblico, dopo aver cantato il proprio cavallo di battaglia 

Nicola canta Location di Khalid

Davide canta Follow Through di Gavin DeGraw

Booda cantano 212 degli Azealia Banks

I tre raggiungono nuovamente il centro del palco e arriva la busta. Il pubblico, in veste di “quinto giudice”, tramite il meccanismo XME Passion Choice di Intesa Sanpaolo ha deciso di salvare dal giudizio dei giudici i Booda

Nicola Cavallaro e Davide Rossi se la vedono invece all’Ultimo Scontro, che decreterà l’ultimo semifinalista di #XF13. 

Mara Maionchi elimina Davide

Malika Ayane elimina Nicola

Samuel elimina Nicola 

Sfera Ebbasta elimina Nicola

Ad abbandonare la gara è così Nicola Cavallaro, noi auguriamo lui il nostro più immenso in bocca al lupo per il suo futuro e la sua carriera. Siamo sicuri che risentiremo presto parlare di lui!

Si chiude così il sesto Live Show di X Factor 2019, noi ci vediamo giovedì prossimo per la Semifinale alle 21:15 su Sky Uno! 

_________________________________________________

Continua a seguirci su

Facebook

Twitter

Instagram

TikTok

X FACTOR è anche su Telegram: iscriviti

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE