È il programma più folle della TV italiana ed è tornato! Di cosa stiamo parlando? Ovviamente di StraFactor! Il talent show nel talent show, al termine della prima puntata di Bootcamp di #XF12, vi ha incollato, fino a tarda notte, su Sky Uno (canale 108 del satellite e 311 o 11 del digitale terrestre)! È partito ieri, giovedì 4 ottobre, e per tre settimane vi farà rilassare e divertire con le Audizioni

La gara vera e propria comincerà il 25 ottobre dopo… il primo Live Show di #XF12! Vediamo insieme cosa ci ha regalato la prima puntata di StraFactor 2018! Partiamo dal dirvi che quest’anno StraFactor, condotto dalla nostra Daniela Collu, si spingerà anche oltre: sarà una guerra tra due mondi! I migliori talenti del passato dovranno affrontare i concorrenti della nuova edizione in uno scontro epocale: 2 crew pronte a darsi battaglie, 2 giurie che si sfideranno senza esclusione di colpi! via GIPHY Il gran maestro dello StraFactor, Elio, insieme al bambino più maturo della musica italiana, Pupo, rappresenterà la vecchia scuola. Contro di loro i rappresentati del mondo che avanza: la Dark Polo Gang, la cricca più british della trap! via GIPHY Ma c’è prima un compito che i nuovi giudici di StraFactor devono svolgere: scegliere i concorrenti da mettere in campo. Ed ecco che i Casting di StraFactor hanno inizio! Il primo concorrente a sottoporsi al giudizio della Dark Polo Gang, mentre Elio e Pupo assistono da spettatori alle esibizioni, è lo YouTuber Tristram che fa “i videi e le canzoncine fatate su YouTube". A StraFactor ci prova con un suo pezzo, composto per allietare gli animi dei giudici! via GIPHY Fresco per la squadra, estremamente catchy… ottiene Sì da tutti e 3 i membri della Dark Polo Gang! Dal palco di X Factor a StraFactor è un attimo per Eliseo Betrò che ottiene il consenso della Dark Polo Gang! Ed ecco una carrellata di Sì per Merdius e Mario Palmisano! Pierpaolo Puggioni, accompagnandosi alla chitarra, canta “Sta per arrivare Capodanno”. Il talento non ha il giusto swag e non supera i Casting di StraFactor 2018! Ora tocca a Pierfrancesco Fierli, in arte Mc Fierli, che la Dark Polo Gang già conosce e che porta a Strafactor il suo cavallo di battaglia “Manuto”! “Pezzo leggendario, questa è la trap”: 3 Sì dalla Dark Polo Gang per Mc Fierli! La caccia al talento per la Dark Polo Gang finisce qui! C’è chi deve ancora costruire la propria squadra spulciando tra i grandi del passato. È il turno di Elio e Pupo! I nostri giudici temono che il pubblico italiano non sia pronto per Yusaku Tamura, il più grande interprete giapponese di Marco Mengoni e non si sentono di selezionare il talento. Stessa sorte tocca a Cecco e Cipo, i trionfatori della prima edizione di StraFactor. Per Mini Popa è, invece, Sì: “Non si può prescindere dalla Mini Popa”! Le Audizioni di StraFactor per oggi terminano qui. La Dark Polo Gang, Elio e Pupo avranno ancora molto da lavorare e noi non vediamo l’ora di vederli all’opera! Ci vediamo giovedì prossimo con la seconda puntata di Audizioni di StraFactor, sempre su Sky Uno (canale 108 del satellite e 311 o 11 del digitale terrestre)! Non mancate!
PUBBLICITÀ

vuoi vedere altro?