CARTA D’IDENTITÀ DI GRUPPO Nome del Gruppo: Sem&Stènn Anno in cui si è costituito il Gruppo: 2013 Residente a: Milano Segni particolari: Queer con manciate di glitter IDENTIKIT MUSICALE Come si è formato il vostro Gruppo? Dopo esserci fidanzati Esperienze televisive prima di X Factor: Nessuna Esperienze musicali prima di X Factor: Un album e un tour autoprodotti Quali strumenti suonate? Tastiere, Synth Mito ispiratore: Pet Shop Boys, Christina Aguilera, MGMT, Robyn Il disco o la canzone che vi mette tutti d’accordo: Lady Wood - Tove Lo Cavalli di battaglia: Baby Run (il nostro primo singolo) e Distante di Meg

Un vostro personalissimo slogan : Just sharing love you can receive love back CARTA D’IDENTITÀ Nome: Salvatore Data e luogo di nascita: 22/06/1991 a Ragusa Anni: 26 Altezza: 1.69 Occhi: Verdi Capelli: Ricci e castani Segni particolari: Ho le mani tozze e i polpacci grossi Animali domestici: Stènn Segno zodiacale: Cancro ascendente Scorpione, sono buono e caro ma non farmi arrabbiare. CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? Vorrei andare a correre, però guardo sempre video di performance live e faccio maschere e costringo qualcuno a massaggiarmi Segui la moda? Non la imito, ma la uso sicuramente per fare tanta ricerca visiva Come descriveresti il tuo look? Naughty School Boy Cosa ti diverte? Fare foto e video brutti a Stefano e imitare i miei amici. Qual è il tuo rapporto con il web? Superficiale. Mi diverte condividere qualcosa di mio, non tutti i giorni. Cosa non sopporti? le promesse non mantenute, l’aglio, l’anice, la liquirizia, i falsi e cortesi. Sogni nel cassetto? Vivere di musica e fare cinema, da attore e regista. A 9 anni sognavo di diventare Baz Luhrmann e scrivevo tantissime sceneggiature, copioni e fumetti. Sei innamorato? si! Il tuo colore preferito? Verde petrolio o marino Sei superstizioso? Da quando mia madre mi ha regalato un corno rosso siciliano, decisamente sì. Abbiamo cacciato via un po’ di malocchio. Il tuo luogo preferito? La mia camera da adolescente in Sicilia. Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: “I think you already know my name”, Living On My Own - Freddy Mercury, Moulin Rouge di Baz Luhrman, Storia di una capinera di Verga. Un tuo personalissimo slogan: What you want boys? What you want? IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? In un musical alle medie Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor. Nel 2012 ho iniziato a studiare un po’ di produzione elettronica, da li abbiamo iniziato a scrivere, fino a pubblicare il nostro primo album nel 2016, rilasciando 3 singoli e un tour, tutto autoprodotto. Suoni qualche strumento? Quale? Ho provato ad imparare la chitarra, ma sono negato. C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? Fortunatamente tutte le persone di cui ho scelto di circondarmi. Un concerto per te memorabile: quando abbiamo aperto il concerto dei The Garden, al Magnolia (Milano) dove avevamo pure un piccolo camerino e un frigobar, o la prima data del nostro tour al Rocket (Milano) Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista? “Chissà che combinerà stavolta” Cavalli di battaglia: Tainted Love di Soft Cell e Se Perdo Te di Patty Pravo. Canzone portata alle Audizioni: The Fair, un nostro inedito Il voto che ti dai come cantante: niente voti per musica e arte Le cinque canzoni più importanti della tua vita: Break On Through - The Doors, Dirrty - Christina Aguilera, When You Were Young - The Killers, Ancora Tu - Lucio Battisti, Pieces Of What - MGMT. CARTA D’IDENTITÀ Nome: Stefano Data e luogo di nascita: 17/10/1990 a Chiari Anni: 26 Altezza: 1.78 Occhi: castani Capelli: biondissimi Segni particolari: ho la fronte alta Animali domestici: no Segno zodiacale: bilancia ascendente bilancia, ho almeno 4 personalità CURIOSITÀ Cosa fai nel tempo libero? mi rilasso e mi sdraio ovunque Segui la moda? solo quello che mi interessa Come descriveresti il tuo look? un ragazzo di strada dell’est Europa Cosa ti diverte? guardare le imitazioni delle persone Cosa non sopporti? il pressapochismo, i serpenti, la frase “vedo se riesco” Sogni nel cassetto? vivere solo di musica Sei innamorato? si! Il tuo colore preferito? rosso porpora Sei superstizioso? da un po’ di tempo si Il tuo luogo preferito? Milano, perchè è casa Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: A&E dei Goldfrapp, Confessioni di una maschera - Yukio Mishima, Una Casa Alla Fine del Mondo Un tuo personalissimo slogan: stop bitching start a revolution IDENTIKIT MUSICALE A che età hai cominciato a cantare? 6 anni, nel coro dei miei genitori Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor. Sono cresciuto nell’accademia di musica dei miei genitori, poi dopo aver incontrato Sem, nel 2014 abbiamo iniziato a scrivere musica insieme. Il primo album è uscito nel 2016. Suoni qualche strumento? Quale? Tastiere C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te? Sem Un concerto per te memorabile: quando abbiamo aperto il concerto dei The Garden, al Magnolia (Milano) dove avevamo pure un piccolo camerino e un frigobar, o la prima data del nostro tour al Rocket (Milano) Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista? Coraggioso e pioniere Cavalli di battaglia (uno in italiano e uno in lingua straniera). Dancing on my own - Robyn, Una Lunga Storia D’Amore - Gino Paoli Canzone portata alle Audizioni: The Fair, un nostro inedito Le cinque canzoni più importanti della tua vita: A&E - Goldfrapp, Fighter - Christina Aguilera, With Every Heartbeat - Robyn, Ribs - Lorde, I Miss You - Rolling Stones
PUBBLICITÀ

vuoi vedere altro?